PROVENIENZA

Formazione forestale tipica del Picetum alpino, pure o miste (Abete bianco,Pino Larice,Faggio),i soprassuoli migliori si trovano nelle alpi Centro Orientali.

IMPIEGHI USUALI

Strutture costruttive, segati,mobili andanti,falegnameria,imballaggi,alberi da nave e antenne,pali per telecomunicazione, fondi e pareti di veicoli,mastelli e recipienti,serramenti,stecche da avvolgibili,lana di legno,pannelli di fibre e particelle,pasta meccanica per carta,cellulosa. Il materiale di prima scelta ha anelli sottili e regolari , è preggiato per separatori da accumulatori e parti di strumenti musicali ad arco.

DURABILITA’

Da scarsa a modesta : questo legno è difficilmente impregnabile con antisettici. Tra gli insetti più dannosi al materiale bisogna ricordare il Capricorno delle case e gli Anobiti

COLORAZIONE

Legno biancastro o giallognolo,lievemente lucido,con debole odore resinoso da fresco;ad anelli annuali ben distinti anche se talora ondulati o di spessore non costante;con transizione non molto brusca tra la zona primaverile e la sottile zona tardiva;tenero.

LAVORAZIONE IN GENERE

Segagione:
agevole
Essiccazione:
senza difficoltà
Sfogliatura:
agevole;per la continuità dei fogli si richiede però che lo spessore non sia troppo esiguo
Tranciatura:
possibile ma praticata molto di rado
Unioni con chiodi e viti:
facili da eseguire ma di modesta tenuta
Incollaggio:
agevole
Piallatura e Pulimento :
avvengono senza difficoltà purchè non sia presente del legno di compressione (“Canastro”)
Tinteggiatura e Verniciatura :
portano a discreti risultati